E’ Tempo di ROBOTIME a Scuola

 

ROBOTIME

Robotime a Scuola

Perché  non  realizzare un  progetto di robotica alla C.Colombo?? 

Con robotime si può… ROBOTIME  …il coraggio di crescere!!!


La Scienza è alla BASE della CRESCITA!!!

CONTENUTO:

Circa 200 alunni delle scuole primarie delle province di Torino, Asti e Cuneo, accompagnati dalle loro insegnanti, si sono incontrati il 17 marzo nell’ aula magna dell’ università Politecnico di Torino per prendere parte all’ evento ROBOTIME, incontrando la grande scienza dedicata alla robotica.

Tutte le classi di 4° e 5° elementare coinvolte, con l’aiuto di studenti degli istituti superiori torinesi appartenenti alla Rete Robotica a Scuola,  hanno conosciuto Arduino, la piattaforma le cui schede elettroniche hanno permesso di programmare e guidare i piccoli robot utilizzati dai ragazzi nei loro esperimenti .

 La proposta di quest’anno ha voluto avvicinare i ragazzi della scuola primaria alla scienza che si occupa della progettazione e dello sviluppo di un robot. L’attività laboratoriale con gli alunni è stata pensata per stimolare la curiosità e l’interesse per la ricerca scientifica, la sperimentazione e l’ applicazione tecnologica nella vita di tutti i giorni.

Si pensa che in questi anni ci sarà una crescita straordinaria della robotica creando milioni di posti di lavoro nel mondo.

Oltre ai robot industriali si diffonderanno soprattutto i robot per uso privato e già nei prossimi dieci anni si prevede che una famiglia su dieci possiederà un robot in casa che non solo aiuterà ma farà anche compagnia.

Perciò è necessario che noi bambini iniziamo a conoscere quei robot che miglioreranno la nostra vita quotidiana.

L’Italia è tra i primi paesi nella ricerca e nella produzione di robotica industriale.

Tra i tanti possibili esempi di robot industriali e domestici i

ragazzi hanno avuto modo di avvicinarsi all’autonomus driving, cioè la guida automatica, costruendo piccole google cars e hanno cercato di capire che cosa significa social robot, realizzando piccoli robot in grado di dimostrare emozioni.

La scuola deve educare alla scienza che è alla base della crescita della società e dell’economia degli stati dell’Unione Europea e l’interesse per la scienza e per le carriere scientifiche va stimolato attraverso progetti interessanti e tecnologici che coinvolgono ragazze e ragazzi fin dai primi anni di scuola.

Io, il mio piccolo robot l’ho già costruito: risponde ai miei comandi e reagisce agli stimoli ma ovviamente cercherò di perfezionarlo sempre di più !!!

Come dico sempre..

LA SCIENZA E’ ALLA BASE DELLA CRESCITA!!!

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*